TRINCEE - Il mondo in fiamme e la morte

LA NUOVA PESA


INFO

COMUNICATO

MILANOROMAPALERMOTORINO

INFO


immagine invito e comunicato stampa della mostra milanoromapalermo torino in occasione del ciclo di mostre "studi" che si è tenuta a milano dal 10 al 15 febbraio 2015

L'ALBA TI SCOPRE NELLA STESSA POSIZIONE

www.unavetrina.it


OPERA COLLOCATA NELLA VETRINA DI VIA DEL CONSOLATO A ROMA, TRATTASI DI UN ARCHITETTURA SCARNA IN OTTONE CON COLONNE IN VETRORESINA AL DI SOTTO DELLA QUALE SONO COLLOCATI DEI FOGLi impilati, ogni foglio nasconde una poesia, un disegno, un piccolo racconto

ART IS REAL

PIAZZA PASQUINO 69A. A CURA DI SILVIA LITARDI E GUENDALINA SALINI


COMUNICATO STAMPA

prima mostra personale dellìartista Diego Miguel Mirabella

PER TERRA NON CADE - DIEGO MIGUEL MIRABELLA

MAP PONTINIA. A CURA DI DANIELA COTIMBO E LORENZA LORENZON


COMUNICATO STAMPA

prima mostra personale dellìartista Diego Miguel Mirabella

ENTRANO FUGGENDO - DIEGO MIGUEL MIRABELLA

GALLERIA OPERATIVA ARTECONTEMPORANEA


COMUNICATO STAMPA

prima mostra personale dellìartista Diego Miguel Mirabella

IL PESO DELLA MIA LUCE

GALLERIA OPERATIVA ARTECONTEMPORANEA


COMUNICATO STAMPA

Ortica è un progetto del collettivo artnoise presentato al festival della creatività di Roma.

PRESUPPOSTI PER UN DIALOGO INESATTO

A CURA DI DANIELA COTIMBO




COMUNICATO STAMPA

Ortica è un progetto del collettivo artnoise presentato al festival della creatività di Roma.

ORTICA

A CURA DI ARTNOISE




COMUNICATO STAMPA

Ortica è un progetto del collettivo artnoise presentato al festival della creatività di Roma.

IN OGNUNO DI NOI

A CURA DI BARBARA MARTUSCIELLO




COMUNICATO STAMPA

in ognuno di noi è una mostra degli artisti Pietro Fortuna, Vincenzo Franza, diego mIguel mirabella e MAuro Vitturini presentata alla Temple university di Roma, sotto la direzione di Shara Wasserman e la cura di Barbara Martusciello

CASA CON VISTA

A CURA DI DANIELA COTIMBO

Il 12 e 13 maggio, a Roma nel quartiere di Trastevere, si svolgerà la prima edizione del progetto Casa Con Vista.
Nato sull’impronta di un progetto con cadenza annuale ormai consolidato in Germania, l’evento prevede interventi artistici in quindici case situate in punti strategici del quartiere.
Nei due pomeriggi previsti, i proprietari di tali abitazioni apriranno le loro porte a tutti coloro vorranno partecipare a questo esperimento.
La casa rappresenta dai tempi più antichi un rifugio, una linea di demarcazione netta tra l’io e il mondo circostante, diventando quasi una naturale protesi dell’esperienza individuale; lo dimostra il fatto stesso che molta attenzione si presta all’arredamento e in genere alle scelte espressive e logistiche correlate all’abitazione; questo denota come a mettersi in gioco per occasione non siano solo gli artisti ma anche coloro che offrono le proprie case come accesso privilegiato alle proprie vite.
L’intervento si prefigge anche di indagare sul come la ricezione artistica, svincolata dall’ambito espositivo consolidato, si confronta con realtà di per sé già fortemente connotate, in linea con un evoluzione culturale che si fonda proprio sul particolare ed attraverso esso esplora l’infinità delle risorse. Si viene così a creare un rapporto di interscambio tra interno ed esterno che simbolicamente ricalca anche quello tra interiorità e mondo, tra percezione e percepito.
Gli artisti coinvolti appartengono a diversi ambiti generazionali, locali e operativi e sono stati scelti in funzione della loro capacità di entrare in relazione con lo spazio semantico entro cui le opere vivranno nei due giorni.
L’operazione si muoverà dunque lungo varie direttrici di sperimentazione: da un lato quella che si manifesta nella sinergia tra artista e proprietario di casa, dall’altro quella che riguarda l’ambito della fruizione in cui l’osservatore è chiamato anch’esso a interagire con uno spazio normalmente definito da precise regole di socialità.
L’evento sarà corredato da un testo critico a cura di Daniela Cotimbo. CASACONVISTA.TUMBLR.COM

casa con vista é una mostra sviluppata a trastevere

DIASIGE

Diego Miguel Mirabella-Mauro Vitturini

La Scuola d'Arte e tecniche pittoriche di Anticoli Corrado, annessa al Museo d'Arte Moderna e Contemporanea accoglie due opere appositamente realizzate da Diego Miguel Mirabella e Mauro Vitturini.
La mostra s'intitola DiaSige, letteralmente "attraverso il silenzio", ed Ŕ un'occasione di meditazione sull'esperienza del silenzio che i due autori sanno cogliere con acutezza attraverso le loro opere.
Mirabella offre allo sguardo dello spettatore gli inconsueti scenari di una natura lasciata agli effetti seduttivi dell'artificialitÓ. Inclusioni d'immagini, spaziature, vuoti che accolgono il silenzio di un'attesa. Un repertorio di oggetti presi da un catalogo intimo che occupano la superficie di un piano trasparente. Una terra impressa, segnata, che non mostra il fondo, che non annuncia un altrove, ma rimane iscritta nella sua presenza, nel luogo senza tempo dell'attesa.
Vitturini presenta una serie di tubi trasparenti che propagano un suono che si disperde nell'ambiente prodotto al loro interno da speakers collocati a una delle estremitÓ. Quindi il silenzio diviene il segnale invisibile di un doppio confine: tra l'oggetto e lo spazio che lo accoglie e le diverse modulazioni sonore all'interno e all'esterno dei tubi.
Per l'artista il silenzio Ŕ confine, soglia ovvero uno spazio indeterminato che separa o salda entitÓ, corpi, oggetti diversi in virt¨ di un contatto che esclude ogni contaminazione e sconfinamento.

Web site Mauro Vitturini

Diasige. Attraverso il silenzio.Doppia personale degli artisti Diego Miguel Mirabella e Mauro vitturini